Come Creare Un Indirizzo Email Professionale E Personale
Condividi con altri imprenditori come te
  • 3
  •  
  •  
  •  

Avere un email professionale e con dominio è importante. In questo articolo vediamo come creare un indirizzo email con dominio. Vedremo perché è necessario per abbandonare sistemi che danno un’immagine poco professionale e che possono essere poco sicuri. Ora il servizio per avere la tua email professionale è disponibile anche in italiano e con supporto in lingua italiana. Ti consiglio prima di tutto di salvare questa guida tra i preferiti. Ti sarà utile come promemoria per configurare il tuo nuovo account email su smartphone e PC.

 

Indice pratico dell’articolo:

 

Giunto alla fine di questo articolo saprai come ottenere un indirizzo email professionale con dominio da usare per i tuoi scopi aziendali o privati. Inoltre saprai come configurarlo con Microsoft Exchange Online per avere un servizio al top che viene usato dalla maggior parte degli imprenditori di successo e dai privati che amano la loro posta elettronica.

 

In ultimo vedremo come è anche possibile ottenere la posta email certificata.

 

Perché è obbligatorio sapere come creare un email con dominio professionale e possederla subito

 

Se la usi per lavoro è più facile capirlo, ma anche se la usi solo per motivo personale potresti averne bisogno.

 

Un email professionale non si ottiene grazie a Gmail, Yahoo o Hotmail.

Il fatto che siano gratis già te lo dovrebbe far capire.

 

Avere un indirizzo professionale e personalizzato significa che all’interno dell’indirizzo c’è il tuo nome o il nome della tua attività. Non sarà sicuramente come [email protected], ma sarà qualcosa tipo [email protected] Per uso personale sarà come [email protected]

 

La differenza?

 

La differenza è che nel secondo caso tu sei proprietario del nome a dominio pklink.net, nel primo caso sei solo l’utente di un servizio gratuito il cui proprietario è Google, oppure Microsoft.

 

Quindi?

 

PERCHÈ CREARE UN E-MAIL PROFESSIONALE

 

Possiamo già capire come l’immagine che diamo con un’email di cui sei proprietario fa intendere quanto tu sia professionale oppure tecnologicamente superficiale.

 

Il solo fatto di avere un email come [email protected] dà l’idea di un determinato marchio su cui si sta facendo affidamento. Allo stesso modo il marchio potrebbe essere il tuo nome personale, [email protected]

 

Sia che tu abbia un business imprenditoriale, un’azienda o dei contatti esterni attraverso i quali vendi la tua immagine è importante non lasciare nulla al caso. Bisogna essere professionali in tutto, anche nei servizi che usiamo.

 

INNANZITUTTO NON VOGLIAMO SPAM

 

Servizi gratuiti sono spesso invasi da molto spam. Siamo abituati a vedere decine di email di spam ogni giorno solo perché quei sistemi sono i più attaccati.

 

Un email professionale avrà meno spam se mantenuta in ordine e bene.

 

Come incide lo spam?

 

Significa che puoi riceverlo ma che puoi anche essere facilmente considerato spam dagli altri. Le tue email rischiano di finire facilmente nella casella di posta indesiderata degli utenti a cui invii le tue offerte commerciali. Soprattutto quando hai una newsletter.

 

COSA È SUCCESSO AGLI UTENTI DI YAHOO CHE NON AVEVANO CREATO UN INDIRIZZO EMAIL PERSONALIZZATO

 

Molto tempo fa, nel 2013, Yahoo è stato attaccato da hacker che hanno rubato i dati di miliardi di utenti del loro servizio email.

Purtroppo un colosso come Yahoo si è accorto solo anni e anni dopo come descritto in questo articolo di Business Insider.

 

L’unica soluzione a un tale attacco, e a un tale ritardo nel renderlo noto, è mettersi con tutta la pazienza necessaria e cambiare le password di ogni servizio che si usa e che è collegato all’indirizzo email di Yahoo.

 

Impensabile con tutti i servizi online che vengono usati oggi.

 

Eppure il fatto è grave, e molti utenti continuano a usare Yahoo come indirizzo email, senza cambiare le password a tutti i servizi usati.

 

Da questa situazione prende piede un grosso problema di privacy che attraversa già tre anni di corrispondenza privata e aziendale.

 

La privacy di tanti servizi che oggi possono essere a rischio per molti utenti grazie a un solo errore iniziale. Un fenomeno che può non terminare mai più.

 

ECCO PERCHÈ È NECESSARIO ESSERE AL SICURO E NON SERVE SAPERE COME CREARE UN INDIRIZZO EMAIL GRATIS

 

Se possedere un indirizzo email è oggi obbligatorio e necessario, averne uno professionale non è ancora qualcosa a cui si dà il giusto peso.

 

Eppure le vicende Yahoo dimostrano quanto è serio avere la sicurezza della propria casella email.

Articolo correlato  Come Trovare Nuovi Clienti: Tecniche di Marketing Online

 

I servizi più sicuri sono a pagamento, e la sicurezza è data dalla vastità di servizi a pagamento a disposizione, al contrario di quelli concentrati dalle multinazionali come Google e Microsoft.

 

È chiaro come sia più facile puntare l’attacco a Google con miliardi di dati sensibili piuttosto che puntare l’attacco a milioni di servizi diversi per avere lo stesso risultato.

 

Inoltre ci sono servizi professionali molto sicuri e improntati a una sicurezza che non riguarda solo l’indirizzo email, ma anche a tutto lo spazio web dedicato dove le email vengono archiviate e che serve per costruire un sito internet aziendale o privato.

 

Per il sito internet vale lo stesso discorso della email, perché avere un indirizzo email professionale include già la possibilità di avere un sito web sicuro e affidabile.

 

Ma ora che ti ho illustrato i motivi che stanno dietro a tutto lascia che ti mostri questo.

Email professionale

 

COME CREARE UN EMAIL PROFESSIONALE

 

Bisogna innanzitutto scegliere il servizio giusto. Se vogliamo un email sicura e professionale dobbiamo appoggiarci ai migliori servizi scelti attraverso la migliore qualità prezzo.

 

Bisogna anche tenere conto delle prospettive future dell’azienda o personali.

 

Se vogliamo creare il nostro indirizzo email dobbiamo avere la possibilità di sfruttare appieno tutte le funzionalità ad esso legate, ossia anche la possibilità di creare un sito internet.

 

Non a caso tutti i servizi con i quali acquistare le email professionali contemplano questa possibilità.

 

Il migliore servizio attuale per la tua intenzione è Siteground e dal 6 febbraio 2017 è disponibile anche in lingua italiana e con supporto tecnico in italiano.

 

Più avanti nel primo STEP trovi il link alla sezione che fa per te, non ti lasciare condizionare dalla lingua inglese del sito, in fondo al sito puoi cambiare la lingua impostandola in italiano e in ogni caso il servizio e il supporto sarà in lingua italiana.

 

Un servizio così efficiente in italiano non è mai esistito fino ad ora.

 

Parlo di un supporto tecnico di grande rispetto, avendo avuto in passato rapporti con loro in lingua inglese ho già apprezzato la loro qualità e la loro grande disponibilità.

 

La qualità, la sicurezza e l’efficienza è la loro migliore arma.

 

Siteground offre tutto e anche di più di altri servizi, e quando abbiamo più possibilità di personalizzare la nostra scelta iniziale ecco che lì si nota il servizio migliore.

 

Inoltre il costo ha un rapporto qualità prezzo che non troviamo facilmente in circolazione.

 

Fino a quando Siteground mantiene questo loro valore intrinseco sarà sempre il migliore servizio sul quale fare affidamento per il business o personalmente.

 

Siteground ha già dimostrato di sapersi mantenere all’altezza per molti anni in fatto di hosting web.

 

Senza ombra di dubbio riuscirà a mantenere la loro qualità al di sopra di molti altri per lungo tempo. Il costo per questa qualità è oltretutto concorrenziale al punto di assicurargli un futuro roseo.

 

Non mi addentro nelle tante altre qualità di Siteground che riguardano la creazione del sito internet, anzi ti consiglio di guardare come creare il tuo nuovo sito web in questo articolo. Con Siteground e questo software puoi farne uno moderno e professionale anche da solo.

 

Stiamo parlando di email e voglio mantenermi rigorosamente a questo tema affinché in un articolo tu possa trovare tutto quanto è interessante sapere e conoscere per ottenere il massimo risultato.

 

Io stesso utilizzo Siteground e “appoggio” la mia email a Microsoft Exchange Online, e più avanti ti spiego come lo puoi fare anche tu e perché dovresti farlo per ottenere il massimo comfort e la massima professionalità aziendale o personale.

 

Ti guido quindi attraverso gli step necessari per avere anche tu la tua e-mail professionale (per uso aziendale o personale).

 

  • STEP 1: registrare il tuo nome a dominio.

 

Siamo arrivati ai punti più pratici di questo articolo, a quelli che ti permettono di realizzare tutte le premesse appena descritte.

 

Per prima cosa devi registrare il tuo dominio come pklink.net.

 

Scegline uno con il nome della tua attività, purché non sia troppo lungo.

 

Puoi allo stesso modo scegliere il nome con il tuo vero nome e cognome, come patrickpasquillo.net.

 

Se sei uno scrittore o un freelancer come me potresti volere proprio questo caso.

 

Non ci sono limiti.

 

L’altro punto cruciale è scegliere se vuoi avere l’estensione del dominio commerciale, come ad esempio esempio.com o quella esempio.net.

 

Per avere orizzonti più internazionali e espansivi ti consiglio il dominio .com o al massimo il .net perché sono quelli che ti danno maggiore visibilità sui motori di ricerca (Google) qualora in futuro decidessi di creare anche un sito internet.

 

Quando hai compiuto la tua scelta parti da questo indirizzo e scegli il piano hosting che preferisci. Ti consiglio di iniziare dal piano StartUp se inizialmente ti vuoi concentrare solo sulla tua nuova email professionale. Puoi sempre aumentare il piano in seguito.

Articolo correlato  6 Regole Per Rendere Di Più Ogni Giorno

Compila quindi i campi richiesti per registrare il tuo nome a dominio in pochi semplici passi.

 

Inizia scegliendo il nome a dominio che vuoi acquistare come ad esempio pklink, scrivendolo all’interno di questo campo.

Email professionale

 

Procedendo avrai una schermata tipo questa dove devi compilare i campi obbligatori, ossia quelli contrassegnati con l’asterisco.

Come creare un indirizzo email professionale

 

Inoltre ti lascio a disposizione questo video tutorial su come procedere alla registrazione.

  • STEP 2: creare il tuo nuovo indirizzo e-mail professionale

 

Per creare il tuo nuovo indirizzo email ti lascio questa semplice procedura testuale correlata da immagini. Devi essere collegato facendo il login dalla pagina di Siteground.

Una volta all’interno del pannello di controllo di Siteground ti troverai in questa situazione e dovrai cliccare sul bottone rosso “Go to cPanel”.

Come creare un indirizzo email professionale

 

All’interno del cPanel ti troverai in questa situazione. Devi scorrere la pagina fino a quando trovi le impostazioni per le email.

Come creare un indirizzo email personalizzato

 

Giunto alle impostazioni MAIL clicca su Email Accounts.

 

Creare un indirizzo email professionale

Quando si apre questa finestra dovrai compilare i seguenti campi:

Come creare un indirizzo email aziendale

 

e-mail: scegliendo la parte che vorresti avere prima della chiocciola. Dopo la chiocciola ovviamente avrai il tuo nome a dominio appena acquistato.

password: scegli una password sicura e memorizzala da qualche parte, ci servirà dopo per lo smartphone e per Outlook.

conferma la password: ripetila una seconda volta per accertarti di avere inserito la password in maniera corretta.

Quota casella di posta: aumentala fino a 1000 o 2000 (a seconda del piano scelto) scrivendo all’interno della casella, in seguito vedrai come puoi avere uno spazio da un minimo 50000.

Fatto questo puoi cliccare su “Crea account”. Il gioco è fatto.

Ti consiglio di salvare questa guida tra i preferiti. Ti sarà utile come promemoria per configurare il tuo nuovo account email personalizzato su smartphone e PC. Poco più avanti troverai i dati di configurazione.

Inoltre puoi vedere tutta la procedura di registrazione anche da questo video tutorial.

Bene!

Hai ora a tua disposizione un indirizzo email professionale e personalizzato con il quale sviluppare il tuo business o la tua carriera personale.

Per configurarlo sul telefono o su Apple Mail, Outlook o Thunderbird per computer trovi le indicazioni direttamente qui, gli stessi dati di configurazione valgono anche per il tuo smartphone:

Link per Apple Mail Mac: http://www.siteground.com/tutorials/email/mac-mail.htm

Link per Microsoft Outlook: http://www.siteground.com/tutorials/email/ms_outlook.htm

Link per Thunderbird: http://www.siteground.com/tutorials/email/mozilla_thunderbird.htm

Link per i numeri di porte da utilizzare (consigliato il protocollo IMAP per la posta in entrata e ovviamente il protocollo SMTP per la posta in uscita): http://www.siteground.com/tutorials/email/pop3-imap-smtp-ports.htm

Essenzialmente i dati di cui hai bisogno saranno:

indirizzo email = [email protected].com come ad esempio [email protected]

nome utente = [email protected] come ad esempio [email protected]

password = la password da te scelta in fase di creazione dell’indirizzo email

protocollo imap = mail.esempio.com (esempio.com sta al tuo nome a dominio scelto)

porta imap = 143

protocollo smtp = mail.esempio.com (esempio.com sta al tuo nome a dominio scelto)

porta smtp = 25

Potremmo fermarci qui. Se però vogliamo sfruttare la professionalità di Microsoft Exchange, il servizio di gestione della posta elettronica più famoso al mondo, allora possiamo anche andare oltre. Ricordati che alla fine di questo articolo scoprirai come è possibile avere la posta certificata con il tuo nuovo email professionale.

 

UN PASSO OLTRE PER OTTENERE PIÙ PROFESSIONALITÀ

 

Avere un indirizzo email professionale ha un lato esterno e visibile, così come abbiamo appena discusso, e un lato più interno e meno visibile così come stiamo per affrontare.

 

Un’azienda utilizza sempre servizi professionali come server e rete informatica che di solito vengono installate in ufficio.

 

Per la posta elettronica di solito esiste un server apposito con il quale fare funzionare tutta la posta elettronica direttamente dall’interno dell’ufficio.

 

Oggi questa soluzione non è necessaria per tutti, perché esistono servizi Cloud che sono appunto Online.

 

Ecco come il famoso server Microsoft Exchange tanto utilizzato nelle aziende è oggi disponibile senza avere un server fisico in ufficio.

 

Questo è grandioso, perché avrò la professionalità a portata di mano anche senza avere un ufficio fisico come una grande azienda.

 

Il servizio si chiama Microsoft Exchange Online e costa veramente poco se si pensa che è possibile non avere nessun server e nessun costo di manutenzione interno.

 

Potrai conservare ordinatamente tutta la tua posta email per anni, senza doverla più scaricare sul tuo computer o cancellare per liberare spazio.

 

Sappiamo che questo è utile per avere un archivio delle email che copra il periodo legale di conservazione dei documenti.

 

Articolo correlato  Siteground: l'Hosting Web Per il Tuo Business

Con questo servizio di Microsoft puoi avere tanti servizi utili in più.

 

Puoi avere la risposta automatica per assenza impostandola direttamente da Outlook. La possibilità di sincronizzare i contatti email con tutti i tuoi collaboratori, oppure decidere quali contatti sincronizzare e quali no.

 

Hai anche a disposizione cartelle condivise dove conservare le email aziendali divise ordinatamente per cliente, tipologia e lasciarle a disposizione del tuo team professionale.

 

Le cose che puoi fare sono davvero tante.

 

Ho preparato per te un percorso per poterlo installare direttamente attraverso il tuo nuovo indirizzo email professionale appena acquistato e configurarlo in maniera corretta per essere pronto all’uso.

 

Per farlo servono dei tecnicismi che una volta eseguiti in maniera guidata non dovranno più essere toccati.

 

Innanzitutto dobbiamo registrare il nostro nuovo servizio Microsoft Exchange Online direttamente da questa pagina.

 

Dobbiamo creare i record necessari per fare utilizzare a Siteground la posta elettronica di Microsoft Exchange.

 

Non entriamo nel dettaglio di quanto dobbiamo solo eseguire così come dice di fare Microsoft.

 

Sono solo settaggi e non ci soffermiamo sul loro significato perché a noi non serve.

 

Servono solo a fare funzionare correttamente i servizi.

Iniziamo. Dovrai collegarti al pannello di controllo di Siteground dalla sua pagina web.

  • STEP 1

Dovrai mantenere aperta la pagina di Microsoft Exchange Online collegandoti da questa pagina.

In un’altra pagina apriremo il pannello di controllo di Siteground cliccando sul bottone rosso “Go to cPanel”, come da immagine.

Come creare un indirizzo email aziendale

 

  • STEP 2

In Siteground, quando ti trovi in questa pagina clicca sotto il capitolo DOMAINS la voce Advanced DNS Zone Editor.

Come creare un indirizzo email personalizzato

 

  • STEP 3

Non spaventarti. Dovremo compilare campi TXT, campi SRV, campi CNAME e campi A. Vedi le immagini di seguito. Dovrai scegliere il campo diverso dal menu a tendina a seconda di cosa stai per compilare.

Creare un indirizzo email

Creare un indirizzo email

Creare un indirizzo email personalizzato

Creare un indirizzo email personalizzato

 

 

 

 

I dati che ti serve aggiungere sono rappresentati dalle seguenti immagini. Il campo @ rappresenta il tuo nome a dominio, quindi ad esempio pklink.net. Se Siteground si lamenta della @ puoi inserire testualmente il nome a dominio come ad esempio pklink.net.

Per il campo SRV dovremo inserire sotto Nome Protocollo.Servizio come ad esempio _tls._sip

Noterai che manca la parte MX, questa la vedremo successivamente. Buona compilazione.

Come creare un indirizzo email

Come creare un indirizzo email

 

 

  • STEP 4

In ultimo configuriamo il record MX, scorrendo il pannello di controllo sotto il capitolo MAIL cliccheremo su Advanced MX Editor.

Creare una email professionale

 

La impostazione che dovremo avere sarà la seguente e dobbiamo compilare sotto la voce “Aggiungi un nuovo record”  la priorità 0 (zero) e il valore riportato nell’immagine precedente contenente il campo MX. Quindi clicchiamo su “Add New Record”.

Come creare una email professionale

 

  • STEP 5

Facciamo ora verificare a Exchange che tutto funzioni correttamente. Dobbiamo cliccare dal pannello di controllo di Microsoft Exchange Online il bottone per la verifica.

Se tutto ha funzionato alla grande allora vedremo che Exchange non ha più nulla da dirci e la verifica del domino sarà OK.

Per configurare un account Exchange è semplice. Ti basta conoscere l’indirizzo email e la password scelta.

Il resto lo fai all’inizio della configurazione, scegliendo sul tuo smartphone o sul tuo computer di configurare un “Indirizzo Microsoft Exchange”.

 

Niente più tecnicismi per configurare la posta elettronica in tutti i tuoi dispositivi.

 

UN’ULTIMA COSA IMPORTANTE PER AVERE LA TUA E-MAIL PROFESSIONALE DI MASSIMO LIVELLO.

 

Hai mai sentito parlare di posta certificata?

 

La posta certificata sta diventando sempre più utilizzata e sarà il futuro attraverso il quale comunicheremo.

 

Ho sempre trovato utile la posta certificata per:

 

  1. certificare la validità dell’indirizzo email dal quale scrivo
  2. accertarmi che la mia email abbia valore legale (pari a una raccomandata)

 

Per avere questo servizio io utilizzo SwissSign, un’ente di certificazione svizzero che ha validità europea.

 

Molto utile e di semplice utilizzo.

 

Per maggiori informazioni ti rimando alla pagina del servizio che può esserti utile.

 

La posta certificata consente di collegare un certificato con scadenza, di solito annuale, al tuo indirizzo email o ai tuoi indirizzi email aziendali.

 

Per farlo rimando la possibilità di sapere come fare a un articolo futuro.

 

Per ora ti dico che è possibile avere la posta certificata facilmente con SwissSign o altri servizi come questo e per prezzi veramente ottimi.

 

Se ti è piaciuta questa guida che parla esclusivamente di come creare un indirizzo email professionale e sicuro, ti chiedo gentilmente di condividerla con i tuoi amici.

 

Dai a me una forte soddisfazione per il tempo che ho impiegato a scriverla e dai agli altri un vero e proprio manuale base su come affrontare questo tema in maniera impeccabile.

 

Grazie!

TUTTO PER IL TUO BUSINESS [MADE WITH ❤]


Condividi con altri imprenditori come te
  • 3
  •  
  •  
  •  
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *